Risultati ricerca
Indice
Frase completa
Cerca nella pagina
Chiudi
Indice

Gestione e stampa dei Registri Bollati

Per poter stampare i registri occorre:

  • Impostare il tipo di gestione per l’azienda;
  • Creare il registro numerato sul quale riportare le stampe.

 

IMPOSTAZIONE DEL TIPO DI GESTIONE DEL REGISTRO

Dal menù “Azienda – Anagrafica azienda - Dati aziendali[F4] - Parametri contabili” pag.4/4, impostare per ogni registro da gestire (libro giornale, registri iva, registro cespiti, beni usati e libro inventari) la modalità di gestione che si intende adottare.

 

Un registro può essere gestito in 4 diverse modalità:

  • Personale: il registro deve essere creato all’interno dell’azienda e la stampa può essere eseguita sia dall’azienda stessa che dall’azienda studio STD.
  • Multiaziendale: il registro deve essere creato dall’azienda STD in modo da generarlo di tipo multiaziendale. Questo verrà utilizzato per la stampa da tutte le aziende dell’installazione che hanno il registro impostato in tale modalità. Pertanto, la numerazione sarà doppia: una relativa alle pagine del registro multiaziendale e una per le pagine del registro dedicate a ogni singola azienda che lo utilizza. La stampa (lanciata dall’azienda STD o dalla singola azienda) riporta il progressivo del registro multiaziendale.
  • Aziendale: la creazione del registro e la stampa in definitivo, sono operazioni che possono essere eseguite solo dagli idesk aziendali estesi (always-on) che hanno abilitata la stampa dei registri.
  • Non gestito: non occorre creare il registro in quanto la stampa avviene direttamente su file o stampante senza riportare il numero di pagine nella stampa.

La modalità di gestione dei registri può essere modificata direttamente in fase di stampa.

 

CREAZIONE DEL REGISTRO

I registri possono essere creati direttamente in fase di stampa, ad eccezione delle aziende con sottoaziende, per le quali si devono precaricare.

Al momento della stampa in “Definitiva”, in caso in cui non sia presente il relativo registro, si ha la possibilità di crearlo direttamente cliccando sul pulsante Nuovo[F4]:

 

Si apre così la maschera “Gestione dei registri” con i parametri già precompilati che possono essere eventualmente modificati in base alle necessità. Premere OK[F10] per confermarne la creazione.

 

Per il libro giornale e il libro inventari, è presente il campo:

nel quale riportare manualmente il numero di pagine del precedente registro per cui è stata pagata la bollatura ma non sono state utilizzate.

 

NOTA BENE: se la creazione di un nuovo registro viene effettuata da una duplicazione del registro dell’anno precedente, questo campo viene compilato in automatico riportando le pagine bollate disponibili non ancora utilizzate.

 

In presenza di sottoaziende o, nel caso si scelga di precaricare il registro, si procede dal menù “Servizi – Registri bollati – Carico/gestione registri”.

Si presenta la seguente maschera, in cui selezionare la tipologia di registro da creare: libro giornale, registri iva, registro cespiti, regime del margine, libro inventari. Confermare con OK[F10] per continuare.

 

Procedere con la creazione compilando i campi:

TIPO DEL REGISTRO: a seconda della tipologia di registro scelta assume opzioni differenti; ad esempio per i registri Iva sono proposte le opzioni “I” per un registro iva generico, “A” per un registro iva acquisti, “V” per un registro iva vendite, “C” per un registro iva corrispettivi, “L” per un registro liquidazioni iva.

NUMERAZIONE AUTOMATICA: togliere il flag solo in caso di gestione dei registri precedentemente bollati. Lasciando il flag invece, nella videata vengono richieste solo le informazioni necessarie alla gestione della numerazione automatica:

 

Confermando con Ok il programma compila in sequenza ed in automatico i campi impostando un’area di stampa adatta ad un foglio in formato A4. Occorre premere OK fino a che saranno compilati tutti i campi obbligatori; la procedura termina sul campo “Margine superiore, in righe” nel quale si deve impostare il numero di righe nel margine superiore, si può indicare 1.

 

Compila il form
Lascia un recapito
e ti contattiamo noi
Chiama il numero
verde 800414243