Indice
Risultati ricerca
Frase completa
Cerca nella pagina
Chiudi
Indice

manuale-sprix

AVVERTENZE IMPORTANTI SULLA DOCUMENTAZIONE

Questo documento è il Manuale didattico ed operativo relativo al linguaggio di programmazione dei componenti Sprix e Collage contenuti nella piattaforma di sviluppo PassBuilder integrata nel Gestionale Passepartout.

La piattaforma è collocata nella voce 'App PassBuilder' del menu 'Servizi' ed è costituita da un aggregato di funzionalità e strumenti nativi per realizzare personalizzazioni e sofisticate procedure verticali.

Fra questi strumenti di sviluppo ci sono quelli chiamati Sprix e Collage. E' sufficiente realizzare anche un singolo programma con uno di questi due strumenti a rappresentare un'Applicazione Passepartout realizzata con PassBuilder, pertanto, il presente manuale integra il “Manuale PassBuilder”.

Il manuale Sprix/Collage è una componente del manuale PassBuilder in quanto contiene informazioni propedeutiche per sviluppare Applicazioni Passepartout. Per ragioni tecniche il manuale Sprix/Collage è mantenuto separato dal manuale PassBuilder, in quanto possiede funzionalità specifiche come i collegamenti all'Editor di programmazione Sprix/Collage (cioè può richiamare i dettagli di singole istruzioni, funzioni e variabili) e link interni agli esempi ed a sezioni di raggruppamenti per argomento.

Entrambi i manuali, infatti, sono disponibili on-line sia nell'Area Riservata del sito Edupass.it sia nell'Area Sviluppatori presente nell'Area Riservata del sito Passepartout.net (accessibile con credenziali user/password oppure dallo stesso Gestionale). Sebbene siano accessibili da punti diversi, questi documenti sono identici.


Si consiglia di scaricare il Manuale Sprix in formato PDF, dato che questo consente:

  • la conservazione di questo documento per ciascuna versione del Gestionale, considerando che è anche suscettibile di modifiche in "tempo reale" per eventuali necessità contingenti; la complessità del contesto ambientale in cui si diffonde la natura tecnica di questo documento può richiedere utili e/o necessari interventi tempestivi ad ampia diffusione, al fine di aggiungere correzioni, chirarimenti, esempi, aggiornamenti d'appendice, ecc; le nuove informazioni, quindi, sono immediatamente fruibili e non passano necessariamente attraverso i periodici leggimi e le relative circolari, poichè questi ultimi due tipi di documenti riportano gli aggiornamenti di particolare rilevanza e correzioni di anomalie, pertanto si consiglia di riferirsi sempre ai leggimi elencati nell'Appendice in calce al manuale (v. figura). L'aggiornamento del manuale Sprix è indipendente dalle release del Gestionale, pertanto la data di pubblicazione è riportata nel titolo di questo documento, spesso equivalente alla data di ultima modifica del file PDF; la possibilità di scaricare in PDF consente quindi all'utente di collezionare e conservare tutte le versioni d'interesse e le cui differenze può confrontare con appositi programmi di comparazione; si consiglia di attendere qualche giorno dal rilascio dell'ultima release del Gestionale, in modo da conoscere anche le eventuali "ultime notizie";

  • la consultazione off-line e con un comodo “segnalibro”;
  • le ricerche più efficienti in base a parole "chiave"; il linguaggio Sprix è fatto di parole "chiavi" e a meno che non sia ancora previsto l'argomento è impossibile non trovare l'informazione desiderata;
  • la visualizzazione di commenti e note a piè di pagina, spesso utili per informazioni ridondanti oppure storiche; una visualizzazione dei testi più utile per un manuale tecnico e più vicina alle esigenze dei Partner Sviluppatori;
  • l'utilizzo di link “clicca qui” che collegano le singole voci ai paragrafi dei comandi raggruppati per argomento d'appartenenza;

Per tutti gli argomenti generali relativi alla piattaforma PassBuilder e che non sono menzionati (ripetuti) in questo manuale Sprix/Collage, si rimanda al manuale PassBuilder, di cui riportiamo due link:

PassBuilder in Area Pubblica (vedere il capitolo PassBuilder del menu Servizi nel manuale Passepartout).

PassBuilder in Area Riservata (il documento è il capitolo estratto dal manuale Passepartout).

Sebbene una singola Applicazione Passepartout possa essere realizzata in PassBuilder anche con uno solo fra i due strumenti di sviluppo Sprix e Collage, si ricorda che la piattaforma è composta anche da altri elementi e funzionalità (v. figura), pertanto anche i loro manuali (es. 'MyDB'), potrebbero essere mantenuti separati e collocati in altri contesti più idonei, ma ugualmente raggiungibili (ad esempio la 'Modulistica di Stampa' è utilizzata anche dalla procedura standard, pertanto il suo manuale è collocato nel manuale generale).


Inoltre, alcuni di questi elementi sfruttano anche specifiche funzionalità descritte in questo manuale Sprix/Collage (v. figura), ma che sono da integrare con le informazioni e gli esempi contenuti nei rispettivi manuali di ciascuno strumento (es. Mobile, Datatrek, ecc) oppure il medesimo PassBuilder o il Web Market PassStore; per la medesima motivazione, in Sprix/Collage si rimanda l'approfondimento di alcune funzionalità agli specifici manuali che le trattano (Xml, Web Service, Sql, ecc.).

Notare Bene:

I programmi Sprix e Collage sono capaci di leggere e scrivere dati, possono interagire a video e stampare in vari modi, si relazionano ad archivi e device esterni, ecc... Con Sprix e Collage è facile programmare, ma presuppone la conoscenza del contesto ambientale per ottenere i migliori risultati, pertanto le informazioni contenute nel Manuale Utente (clicca qui) sono indispensabili per potere conoscere l’ambiente in cui questi strumenti operano: caratteristiche del Sistema; configurazioni dei componenti Client e Server; remotizzazioni LAN (Locale) e WAN (Live Server Farm); accessi; restrizioni; funzionalità; regole; automatismi; controlli; semaforiche dati; ecc.. Il Manuale Utente contiene frequenti riferimenti a SPRIX. Solo a titolo di esempio: non è compito del Manuale Sprix descrivere quali siano i limiti di Sprix nell'Azienda di Prova o nell'Azienda Storicizzata, ma è compito dei paragrafi del Manuale Utente dedicati alle funzioni "Azienda Prova" e "Storicizza" del menu "Apertura Azienda".

Ignorare il Manuale Utente oppure l'eventuale Documentazione Specifica della funzionalità in esame, quindi, comporta dei rischi di inefficacia e inefficienza dell'Applicazione, esempio: la replica di funzioni già esistenti oppure l'incontro di vincoli o limiti strutturali non considerati in sede di analisi. Il Manuale Sprix implementa lo stato dell'arte sui comandi SPRIX, ma non riscrive le informazioni contenute in altri manuali (anche quelli specializzati come la Fatturazione Elettronica) e non descrive tutto quello che si potrebbe fare oppure non fare con i comandi a disposizione, anche relativamente alla replica di funzioni del Gestionale che potrebbero avere vincoli commerciali. Il Manuale Sprix ripete e approfondisce talune argomentazioni quando le casistiche diventano importanti, frequenti, utili (workaround oppure "desiderata"), ma ciò non significa che quanto non è espressamente dichiarato sia comunque consentito, poichè occorrono sempre le necessarie verifiche in base a tutta la documentazione coinvolta, pena la deduzione di conclusioni affrettate oppure incomplete in sede d'analisi e conseguente rischio di intraprendere lo sviluppo di soluzioni in condizioni difficili o impossibili.

La voce Allegati e Documenti dell'Area Sviluppatori presente nell'Area Riservata del sito Passepartout.net, contiene:

  • guida alla documentazione, le condizioni di utilizzo del servizio di supporto EasyPass, l'utilizzo del Forum;
  • template per la realizzazione della documentazione di una Applicazione (come realizzare il manuale di una App);
  • liberatoria per l'autorizzazione al Reverse Engineering di Applicazioni (in caso di perdita dei Sorgenti);
  • archivio storico di esempi e documenti non più aggiornati (tracciati, tabelle, relazioni, diagrammi, mirroring);

Considerare, infine, anche la Composizione Prodotti della sezione Commerciale nell'Area Riservata, in quanto riporta dei vincoli commerciali, ad esempio: i livelli di prodotto che non sono contabili hanno, ovviamente, dei limiti di gestione della primanota.


Se sei un nuovo collaboratore puoi ignorare la seguente tabella commerciale, che conclude queste avvertenze relative alla documentazione:

POLITICHE STRUMENTI DI SVILUPPO

Il presente paragrafo è soggetto ad aggiornamenti e sostituisce le seguenti obsolete politiche relative agli strumenti di sviluppo:

  • Politica Sprix Lite, Sprix Full, MDS, SDK – versione di riferimento 2003G, ex chiarimento 18916 supporto online (obsoleto)
  • Politica Sprix Pubblico, Sprix Privato – versione di riferimento 2011C, ex chiarimento 26612 supporto online (obsoleto)

MDS / PASSBUILDER (versione di riferimento 2016H - in vigore)

MDS
(liv. 4)

Pass

Builder
(liv. 5)

Funz.tà dalla

2016H

Sprix
Collage

Modalità

Stampe
Pers.zzate

MyDB

MexalDB

Shaker

Esecuz.
App

Sviluppo App

Sprix Mobile

Data

Trek

N

N

N

S

Pubblica

S

S

N

N

N

N

N

N

S

N

N

S

Privata

S

S

S

S

N

N

N

N

N

S

S

S

Pubblica

S

S

N

N

S

S

S

S

S

S

S

S

Privata

S

S

S

S

S

S

S

S

Il livello di licenza di sviluppo disponibile si verifica premendo i tasti [F1+F1+F2] nel Gestionale; valutare ciascun caso (configurazione) in base alle vigenti condizioni commerciali, comunicate attraverso appositi canali di comunicazione e circolari di Area Riservata (es: circolari del 1 luglio e del 1 agosto 2016).

MDS (Mexal Developer Suite)

La personalizzazione consente di non dovere collocare il sorgente nell’installazione, cioè la personalizzazione può operare nella cosiddetta modalità "privata" anziché in quella predefinita cosiddetta "pubblica" (*). Nelle installazioni Live nella Server Farm Passepartout, lo Shaker è disponibile con il solo componente “.Net”; in ambiente Live l’utilizzo dei restanti componenti Shaker, MexalDB, RDBMS oppure software diversi dal Gestionale che richiedono configurazioni particolari (es: operazioni SQL su file Xls/Mdb via ODBC) non è disponibile. Dalla versione 2020A (v750) consente la replica DB Datatrek in chiaro.

PASSBUILDER

E' la piattaforma di sviluppo e di gestione delle personalizzazioni cosiddette “App”; l’attivazione di PassBuilder non pregiudica la configurazione di personalizzazioni preesistenti alla politica PassBuilder, per le quali, restano in vigore le politiche precedenti alla versione 2016H. Le personalizzazioni preesistenti possono coesistere con la possibilità di generare “App” e sono convertibili in “App”. (**)

Per sviluppare la cosiddetta App Utente è necessario che l’installazione attivi sia MDS che PassBuilder.

Per installare ed eseguire la App Utente è necessario che l’installazione attivi PassBuilder; se Cliente non ha MDS attivo:

  • Il Cliente può eseguire la App Utente realizzata dal suo Partner.
  • Il Partner autore della App Utente può pubblicarla nella vetrina PassStore come PassApp; indipendentemente dall’autore il Cliente può eseguire qualsiasi PassApp.
  • MDS consente il trasferimento di App fra Partner tramite marcatura del Partner che la riceve.

PASSSTORE

La pubblicazione di App nella vetrina online PassStore è un’opportunità che consente di distribuire applicazioni gratuite e non; la distribuzione di una medesima PassApp a più di un'installazione comporta, comunque, il conteggio per singola installazione.

Casi possibili

Cambio Dealer/Codice Contratto: se il cliente non dispone di MDS, nell'eventualità che avvenga una modifica del Dealer (es. cambio di Partner o di Ragione Sociale e p.Iva) è necessario che l'App sia ricompilata dall'installazione con il nuovo Dealer. Se la trasformazione dei programmi Sprix / Collage / MyDB in Applicazioni PassBuilder non è ancora avvenuta (per esempio, tramite la funzione di trasformazione disponibile ad aziende non aperte), prima di eseguire la trasformazione si consiglia di procedere alla modifica del Dealer/Codice Contratto; se la trasformazione in App è già avvenuta, la modifica del Dealer/Codice Contratto può invalidare l'App (App non valida) e richiederne una nuova compilazione che la codifichi con il nuovo dealer; la ricompilazione potrebbe richiedere il preventivo export dei programmi dall'installazione del cliente. In ogni caso, si ricorda che in assenza dei sorgenti è comunque richiesta la licenza MDS.

Trasferimenti di Applicazioni fra Partner: premessa l'esistenza dei sorgenti nell'app, oppure in alternativa, di licenza MDS o pubblicazione PassStore, nel passaggio di App fra Partner, l'App in oggetto dev'essere ricompilata dal Partner ricevente prima di essere importata nell'installazione a cui si riferisce come dealer di compilazione.

(*) La modalità “pubblica” significa che l’applicazione può funzionare solo se il sorgente ed il suo relativo eseguibile sono entrambi collocati nell’installazione; la modalità “privata”, invece, significa che l’applicazione può funzionare anche con il solo eseguibile, ma richiede l'attivazione del livello MDS. Attenzione: i vecchi eseguibili compilati prima del rilascio di MDS (versione 2003G), se ricompilati richiedono la presenza del sorgente oppure la licenza di sviluppo MDS; a tal proposito si ricorda che in mancanza del sorgente non è consentito il reverse engineering non autorizzato dalla dichiarazione espressa e sottoscritta da parte del titolare di tutti i riservati diritti. Attenzione: l'utilizzo della funzione "elimina sorgenti sprix collage app" presente nell'ambiente PassBuilder senza disporre del necessario livello MDS invalida l'Applicazione e la rende non utilizzabile.;

(**) chiarimenti sul passaggio di Sprix e MyDB in PassApp sono descritti nella circolare “CC_SG-PAC_PassaggioInPassApp_170529” e nella circolare “CC_SG-PAC_NovitaMeeting_170517”.