Centro informazioni
sulla nuova gestione
delle deleghe F24

Tutto quello che c'è da sapere per utilizzare al meglio le nuove funzioni.

Cambio di paradigma per una maggiore fruibilità

La nuova gestione delle deleghe F24 è ora disponibile. Le funzionalità aggiornate, disponibili dalla versione 2022A, segnano un punto di rottura con l'operatività del passato. Per prima cosa, il cambio di paradigma: dai prospetti di compensazione, alla gestione dei tributi direttamente in delega. Di conseguenza, la nuova interfaccia grafica che, permette da questo momento, l’elaborazione dei dati direttamente sul tipico modello ministeriale. Tante novità da scoprire subito, per rendere sempre più efficiente il proprio lavoro, grazie ai gestionali Passepartout.
Delega F24 basata sulla gestione dei tributi
Nuovo elenco dettagliato deleghe F24
Possibilità di marcare in definitivo la delega in fase di anteprima di stampa
Gestione deleghe F24 ELIDE anche da redditi
Utilizzo credito IVA annuale in delega F24 e/o in liquidazione periodica IVA
Controllo inserimenti multipli dei credito
In caso di compensazione possibilità di generare due deleghe di cui una a zero
Gestione unificata del menù di stampa e invio telematico
Automatizzate le due modalità di ravvedimento operoso delega a zero

Aggiornamenti di versione e F24

2022H1

 
  • Import F24 paghe\file telematico: opzione per riportare nel prospetto F24 solo le compensazioni già presenti nel file importato.
  • Inserimento filtro anagrafiche per F24 (da sigla a sigla).
  • Gestione dell’avviso bonario telematico all’intermediario (gestione archivio Avvisi bonari/accertamenti/rateazioni).
  • Gestione della sospensione feriale art. 7-quater, comma 17 dl 193/2016 (gestione archivio Avvisi bonari/accertamenti/rateazioni).

2022G

 
  • Simulazione controlli telematici dalla Gestione F24.
  • Priorità compensazione crediti per singolo tributo.
  • Mantenimento parametro "Deleghe senza compensazioni" in tutte le rate.
  • Duplicazione tributo a debito in Gestione tributi F24.
  • Nuova colonna Debiti nell’elenco deleghe F24.
  • Allineamento Checklist multiaziendale F23/F24.
  • Variazione parametri F24 pratica: aggiunta possibilità di cambio massivo del parametro “Stampa modello F24 semplificato”.

2022F3

 
  • Tributi F24: riporto automatico del tributo 1862 proveniente da RQ in delega F24.
  • Elenco versamenti redditi: aggiunto modulo per avere la possibilità di stampare in ordine alfabetico.

2022F

 
  • Crediti F24: inserimento manuale con adeguamento importo automatico.
  • Completamento parametro “Selezione tipo versamento” in Stampa delega F24, con le seguenti opzioni:
    • 1 - SALDO + PRIMO ACCONTO
    • 2 - SECONDO ACCONTO
    • 3 - ISA – INTEGRAZIONE IVA
    • 4 - DIRITTO CAMERALE (VERSAMENTO IN DELEGA REDDITI)
    • 5 - ACCONTO IMU
    • 6 - SALDO IMU
    • 10 - TUTTE LE DELEGHE REDDITI
  • La funzione Seleziona e contabilizza [Shift+F5] propone mese-anno di sistema.
  • Possibilità di inserire crediti doppi relativamente ai seguenti codici tributo: 6902 6912 6927 DM10.

2022E3

 
  • Abilitazione parametro “Riporto crediti/debiti nella delega Saldo IMU” senza dover necessariamente attivare anche il parametro: “Riporto crediti/debiti nella delega saldo + primo acconto e concomitanti”.

2022E1

 
  • Stampa Riepilogo Imposte e Versamenti.

2022E

 
  • Aggiunto parametro “Selezione tipo versamento” in Stampa delega F24, con le seguenti opzioni:
    • 11 - MINIMALE IVS MAGGIO
    • 12 - MINIMALE IVS AGOSTO
    • 13 - MINIMALE IVS NOVEMBRE
    • 14 - MINIMALE IVS FEBBRAIO
    • 15 - TUTTI I MINIMALI IVS
    • 99 - SELEZIONE MANUALE

2022D

 
  • Creazione e inserimento automatico tributi all'interno alla Delega F24.
  • Nuova stampa grafica Elenco versamenti redditi.
  • Aggiunto parametro di selezione “Utilizzi tributi” nella stampa grafica Utilizzo Crediti e Debiti.
  • Aggiunto parametro di selezione “Solo deleghe sospese/annullate” nella stampa grafica Elenco deleghe F24.

2022C3

 
  • Nuova opzione “prima rateizzare e poi compensare in F24”.

2022C2

 
  • Gestione specifica Avvisi bonari / Accertamenti / Rateazioni;
  • Elenco deleghe F24: posizionamento per data di sistema;
  • Ravvedimento F24: assegnazione automatica codici interessi e sanzioni per ex Art.36 bis/ter;
  • Ravvedimento F24: applicazione sanzioni e interessi solo al tributo a debito e non agli interessi per ex Art.36 bis/ter:
  • Gestione tributi F24: utilizzi di credito manuali considerati come compensazione orizzontale.

2022C1

 
  • Inserimento multiplo di tributi a debito con eccezioni.

2022C

 
  • Rateazione imposte da dichiarazione IVA annuale e Redditi;
  • Stampa grafica utilizzo crediti e debiti;
  • Possibilità di compilare il campo anno riferimento con il valore minimo 1998;
  • Ravvedimento contemporaneo di più deleghe create ex novo dalla nuova gestione F24.

2022B5

  • Per tributi Enti locali visualizzato in elenco mese riferimento;
  • Ravvedimento F24: implementato messaggio per ravvedimento tributi con ravvedimento barrato e inserimento automatico data ravvedimento;

2022B4

  • Per tributi INAIL visualizzato in elenco il Numero di riferimento;
  • Import telematico F24: con progressivi sequenziali;

2022B2

  • Nuova stampa con l’elenco dei crediti presenti in Gestione Tributi F24 dell’azienda/pratica, con relativo importo residuo e data di fine utilizzo;
  • Inserita la possibilità di modificare la descrizione nella delega F24 e F24 Elide;
  • Implementata la possibilità di sbloccare una delega definitiva da aggiornamento archivi se trattasi di ravvedimento operoso;
  • Nuove funzioni Gestione delega F24, F24 Elide e Ravvedimento operoso per gli utenti aziendali di tipo esteso;

2022B1

  • Aggiunto pulsante Data fine utilizzo [F6] attivo solo sui crediti, che permette di impostare la data di fine utilizzo di un credito direttamente dalla lista;
  • Gestione di un unico archivio F24 Contabilità-Dichiarativi;
  • Gestione di un ‘contenitore’ crediti/debiti a cui le deleghe attingeranno per le compensazioni. I tributi vengono gestiti separatamente per tenere conto di tutti gli utilizzi effettuati fino alla loro scadenza naturale;
  • Gestire l’utilizzo del credito eventualmente ceduto al consulente per deleghe non presenti a sistema;
  • Utilizzare i crediti in prospetti precedenti alla data di rilevazione del credito.
  • In assenza di un dichiarativo gestito con Passcom, possibilità di comunicare al programma che si è apposto il visto;
  • Visualizzazione rapida delle compensazioni in sede di gestione deleghe F24;
  • Compensazione stesso tributo con anno diverso;
  • Compensazione verticale multipla: in presenza di un 4001 e 3800 a credito, il programma compensava in verticale solo uno dei due e l'altro entrava in gioco solo nella compensazione orizzontale. Ora entrambi sono usati prima in verticale e poi in orizzontale;
  • Elabora periodo selezionato per stesso mese per il quale è già presente una delega in definitivo;
  • Generazione F24 collaboratori sportivi con più di 4 regioni / comuni;
  • Possibilità di gestire il ravvedimento a 'rate';
  • Recupero crediti anno precedente utilizzati anche in prospetti successivi al primo versamento redditi;
  • Creazione F24 Telematico per deleghe aziendali/redditi per le quali non esiste l'anno contabile.
Compila il form
Chiama il numero
verde 800414243