Siti Ecommerce
Scarica il PDF
Risultati ricerca
Indice
Frase completa
Cerca nella pagina
Chiudi
Indice

CONFIGURAZIONE

Una volta inserito il Componente all’interno della pagina web, verrà aperta in automatico la sua maschera di gestione e configurazione

suddivisa in varie sezioni.

All’interno della sezione “Dati Componente” sarà possibile inserire settare i principali parametri di configurazione del componente stesso.

In particolare, per la tipologia di Componente in questione, sarà possibile impostare un valore per i seguenti parametri:

Nome: permette di inserire un nome per il campo che si sta editando;

Pubblico (selezionato a default): consente di impostare la visibilità del componente lato sito web. Se selezionato il corrispondente componente verrà correttamente pubblicato e visualizzato all’interno del sito. Nel caso in cui invece tale parametro non sia selezionato, il corrispondente componente passerà in modalità “Offline”, sarà quindi visibile all’interno del Wizard, dove potrà essere normalmente gestito, ma non verrà pubblicato e visualizzato all’interno del sito.

Periodo di Pubblicazione: consente di associare al Componente in oggetto uno specifico periodo di pubblicazione, definendone l’effettiva data di pubblicazione e la corrispondente data di oscuramento.

Nel primo dei due campi disponibili occorrerà quindi indicare, utilizzando l’apposito calendario, la data di inizio pubblicazione. Nel secondo campo andrà invece specificata la data di fine pubblicazione.

ATTENZIONE! Le date indicate all’interno di questi campi verranno considerate solo ed esclusivamente nel caso in cui il precedente parametro “Pubblico” sia stato selezionato

Visualizza in Testata Data Scadenza/Consegna (solo Ecommerce Mexal): consente di decidere se visualizzare o meno nella testata del documento la Data di Scadenza / Consegna (data questa che verrà poi inserita nella testata del corrispondente documento gestionale)

Tipologia Fase di Checkout: consente di indicare il layout e la modalità di funzionamento del checkout. E’ possibile selezionare uno dei seguenti valori:

  • Visualizzazione a step con Accordion
  • Visualizzazione a Step Orizzontali
  • Visualizzazione senza Step incolonnato
  • Visualizzazione senza Step affiancato

Per maggiori informazioni relativamente alle diverse tipologie di checkout si veda quanto indicato all’interno dei successivi capitoli di questo manuale.

One Page Checkout: consente di decidere se abilitare o meno il modulo di One Step Checkout e se lasciare o meno attivo lo step di riepilogo prima della conferma definitiva dell’ordine.

E’ possibile selezionare uno dei seguenti valori:

  • No senza Riepilogo: selezionando questa opzione non verrà abilitato né il modulo di “One Step Checkout” né lo step di riepilogo definitivo prima della conferma dell’ordine.

In queste condizioni non sarà quindi possibile effettuare ordini come Guest (Ospiti) e una volta inseriti tutti i dati richiesti (indirizzo di spedizione, pagamento …), per completare l’ordine non sarà necessario passare attraverso nessun altro step.

  • No con Riepilogo: selezionando questa opzione il modulo di “One Step Checkout” non verrà abilitato. Sarà invece attivo lo step di riepilogo definitivo prima della conferma dell’ordine.

Non sarà quindi possibile effettuare ordini come Guest (Ospiti) e gli utenti per poter concludere un ordine dovranno necessariamente passare dalla pagina di Registrazione e creare il proprio account di accesso al sito. Inoltre una volta inseriti tutti i dati richiesti (indirizzo di spedizione, pagamento …) verrà mostrato all’utente un riepilogo dell’ordine in cui saranno indicati gli articoli che sta per acquistare, il pagamento e la spedizione selezionati … e solo a questo punto dopo aver accettato i termini e le condizioni di vendita sarà effettivamente possibile concludere l’ordine.

  • Si senza Riepilogo: selezionando questa opzione verrà abilitato il modulo di “One Step Checkout” senza il riepilogo ordine.

All’interno del checkout comparirà quindi un’ulteriore sezione in cui poter inserire il componente “Registrazione Utente” trasformando, di fatto, il tradizionale checkout custom in un modulo di “One Step Checkout” che gli utenti del sito potranno utilizzare per completare i loro acquisti anche in modalità Guest (Ospiti), o comunque senza dover per forza di cose passare prima dalla pagina di “Registrazione Utente” per creare un account di accesso.

Inoltre nel momento in cui l’utente dovesse cliccare sul pulsante di Conferma (e tutti i dati dovessero essere validati correttamente) l’ordine verrà immediatamente confermato ed inserito all’interno del gestionale senza la necessità di passare attraverso ulteriori step.

  • Si con Riepilogo: selezionando questa opzione verrà abilitato il modulo di “One Step Checkout” mantenendo comunque attivo anche lo step di riepilogo ordine.

Anche in questo caso sarà quindi possibile inserire il componente “Registrazione Utente” all’interno del modulo di Checkout dando così agli utenti del sito la possibilità di effettuare ordini come Guest (Ospiti).

A differenza del caso precedente però, essendo attivo ora lo Step di riepilogo, il pulsante “Conferma Ordine” non porterà all’immediata ed effettiva conferma del documento; verrà prima visualizzato un riepilogo definitivo dell’ordine con tutti i dati inseriti

L’utente potrà quindi visionare il dettaglio del proprio ordine e, nel momento in cui tutto fosse corretto, potrà accettare le condizioni di vendita e cliccare sul pulsante di Conferma per confermare l’acquisto in maniera definitiva.

Per maggiori informazioni relativamente al modulo di One Step Checkout si veda anche il successivo capitolo (One Step Checkout”) di questo manuale

In relazione alla particolare modalità di gestione adottata è sempre bene ricordare che:

  • Nel momento in cui si dovesse decidere di attivare il One Step Checkout per consentire agli utenti del sito di portare a termine acquisti come ospite, sarà necessario verificare di aver attivato correttamente sul proprio sito Passweb anche la gestione della partita iva secondaria.

In caso contrario potrebbero infatti verificarsi dei problemi in fase di inserimento ordine sul gestionale nel momento in cui un utente di tipo Azienda dovesse effettuare due ordini diversi come “Ospite” utilizzando sempre la stessa partita iva.

  • Nel momento in cui si dovesse optare per una configurazione “Senza Riepilogo” è sempre bene inserire il riepilogo degli articoli in ordine, oltre che i relativi totali, assieme agli step di inserimento dati agendo per questo mediante i relativi parametri “Visualizza Totale” e “Mostra Riepilogo a fianco” presenti nella maschera di configurazione del componente.

Mostra Riepilogo a fianco: consente di decidere se visualizzare o meno, direttamente all’interno del checkout, un riepilogo di quelli che sono gli articoli attualmente in ordine, riepilogo questo che verrà visualizzato immediatamente al di sopra della sezione relativa ai totali del documento

ATTENZIONE! Il parametro è visibile solo per “Tipologia Fase Checkout = Visualizzazione a Step Orizzontali / Senza Step Affiancato / Senza Step Incolonnato

I dati visualizzati per ogni articolo presente nel riepilogo dell’ordine sono esattamente gli stessi utilizzati per costruire anche il dettaglio dell’ordine.

In virtù di ciò occorre sempre ricordare che nel momento in cui si dovesse decidere, per una qualche ragione, di eliminare o aggiungere dei campi dal riepilogo ordine, questi stessi campi verranno poi eliminati o aggiunti anche nel template utilizzato per visualizzare il dettaglio dell’ordine stesso.

Ovviamente vale anche il discorso inverso, per cui se si dovessero aggiungere o eliminare campi dal dettaglio del documento questi stessi campi verranno poi automaticamente aggiunti o eliminati anche dal riepilogo documento.

Nel momento in cui l’esigenza dovesse essere quella di visualizzare, nel riepilogo ordine, un numero di informazioni inferiore (es. solo immagine, titolo e codice articolo) rispetto a quelle effettivamente presenti nel dettaglio del documento, sarà necessario nascondere, all’interno del riepilogo, i relativi componenti assegnando loro la classe addizionale “hidesummary” (utilizzando per questo l’apposito campo presente nella maschera di configurazione di ogni componente Passweb)

Nelle risoluzioni per smartphone l’eventuale riepilogo degli articoli in ordine verrà posizionato all’interno di un contenitore collassabile, inizialmente chiuso e che potrà o meno essere visualizzato al click su di un apposito pulsante.

ATTENZIONE! La visualizzazione o meno, nelle risoluzioni mobile, del totale del documento in corrispondenza del pulsante di apertura / chiusura del riepilogo ordine dipende dalle impostazioni settate per il parametro “Visualizza Totale

Visualizza Totale: consente, se selezionato, di visualizzare i Totali del documento già all’interno del modulo di checkout senza dover quindi attendere la pagina di riepilogo dati.

Visualizza le condizioni di vendita sopra i pulsanti e solo all’ultimo step: consente, se selezionato, di visualizzare il check per la conferma delle condizioni nell’ultimo step del processo di conferma ordine ed immediatamente al di sopra dei pulsanti di “Procedi” e “Indietro”

Visualizza Parametri Documento (solo Ecommerce Mexal): consente di decidere se visualizzare o meno in fase di conferma ordine, ed eventualmente a chi, la sezione attraverso cui poter inserire i riferimenti esterni all’ordine, oltre che una specifica Data di Scadenza.

E’ possibile selezionare uno dei seguenti valori:

  • No: in queste condizioni la sezione relativa ai Parametri del Documento (Riferimenti Esterni e Data di Scadenza) non verrà mai visualizzata indipendentemente dal fatto che ad effettuare l’ordine sia un Agente oppure un Cliente
  • Agente: in queste condizioni la sezione relativa ai Parametri del Documento (Riferimenti Esterni e Data di Scadenza) verrà visualizzata solo ed esclusivamente nel caso in cui ad effettuare l’ordine sia un Agente.
  • Agente e Cliente: in queste condizioni la sezione relativa ai Parametri del Documento (Riferimenti Esterni e Data di Scadenza) verrà sempre visualizzata indipendentemente dal fatto che ad effettuare l’ordine sia un Agente oppure un Cliente.

NOTA BENE: i dati inseriti dall'agente all'interno di questi campi verranno poi riportati in Mexal assieme all'ordine nella relativa tabella dei "Riferimenti Esterni"

Il valore del campo “Data Scadenza” viene impostato, inizialmente, secondo quanto specificato per il parametro “Scadenza Documento” alla pagina “Configurazione Ordini” del Wizard.

Nascondi Nota: se selezionato consente di non visualizzare in fase di conferma ordine la sezione attraverso cui poter inserire una nota di corpo sul documento.

Eventuali note inserite all’interno di questo campo verranno poi riportate nel corrispondente documento gestionale come note di corpo, riportabili o meno a seconda di quanto impostato per il parametro “Note sul Documento” presente alla pagina “Configurazione Parametri dell’Ordine” del Wizard.

Nascondi Spese di Spedizione: consente, se selezionato, di non visualizzare in fase di conferma ordine la sezione relativa alle spese di spedizione

ATTENZIONE! Nel caso in cui si decida di non visualizzare la sezione per la selezione delle spese di spedizione, Passweb potrà comportarsi in maniera differente a seconda del fatto che il sito Ecommerce sia collegato a Mexal oppure ad uno dei gestionali Ho.Re.Ca.

Nello specifico dunque:

SITI ECOMMERCE COLLEGATI A MEXAL

Nel momento in cui si dovesse decidere di non visualizzare la sezione per la selezione delle spese di spedizione, Passweb potrà comportarsi in due modi differenti:

  • Se il parametro “Gestione del Trasporto Abituale” presente nella pagina di configurazione ordini è stato impostato su uno dei due valori “Abilitato” o “Abilitato Esclusivo” e il cliente che effettua l’ordine ha effettivamente impostato nelle sue condizioni commerciali Mexal un vettore abituale, allora l’ordine prenderà in considerazione tale vettore.
  • Se il parametro “Gestione del Trasporto Abituale” presente nella pagina di configurazione ordini è stato impostato sul valore “Non Abilitato” e/o il cliente che effettua l’ordine non ha alcun vettore abituale impostato nelle sue condizioni commerciali allora, per l’ordine in esame, non verrà utilizzato nessun vettore e conseguentemente non verrà applicata nessuna spesa di spedizione.

In queste condizioni nel dettaglio del documento non verrà visualizzata la sezione relativa ai dati di spedizione e, in conseguenza di ciò, non verrà visualizzato neppure un eventuale codice di spedizione associato al documento in esame.

SITI ECOMMERCE COLLEGATI AD UNO DEI GESTIONALI HO.RE.CA.

Nel momento in cui si dovesse decidere di non visualizzare la sezione per la selezione delle spese di spedizione il relativo ordine verrà sempre generato senza tenere conto di nessuna spesa di trasporto.

Procedi se non ci sono spedizioni: permette di decidere come dovrà comportarsi l’applicativo nel momento in cui, per una qualsiasi ragione, non dovessero essere presenti, in fase di checkout, spedizioni selezionabili. Nello specifico dunque:

  • Selezionando il parametro in esame sarà poi possibile procedere alla conferma dell’ordine anche nel caso in cui, in fase di checkout, non dovessero essere presenti spese di spedizione selezionabili.

In queste condizioni l’ordine inserito all’interno del gestionale sarà privo di qualsiasi spesa di trasporto.

  • Nel caso in cui il parametro in esame NON dovesse essere selezionato per procedere alla conferma dell’ordine dovrà necessariamente essere disponibile, in fase di checkout, almeno una spedizione selezionabile dall’utente

In queste stesse condizioni, inoltre, nel momento in cui l’utente dovesse essere bloccato in fase di conferma ordine a causa di un’errata configurazione del sito e, nello specifico, a causa dell’assenza di una qualche modalità di spedizione effettivamente selezionabile, Passweb provvederà ad inviare automaticamente all’amministratore un’apposita mail di notifica contenente l'indicazione dell'utente che ha effettuato l’ordine e l'indirizzo di spedizione da esso selezionato.

Mostra popup se non ci sono spedizioni: consente, se selezionato, di visualizzare all’utente, all’interno di un apposito pop up, un messaggio per informarlo che, nelle condizioni considerate, non sono presenti spedizioni selezionabili e che non è quindi possibile procedere alla conferma dell’ordine.

Tale pop up verrà quindi visualizzato solo ed esclusivamente nelle seguenti condizioni:

  • Parametro “Tipologia Fase di Checkout = Visualizzazione senza Step Affiancato / Incolonnato
  • Parametro “Mostra popup se non ci sono spedizioniselezionato
  • Parametro “Procedi se non ci sono spedizionideselezionato

I testi di questo messaggio possono essere personalizzati (in tutte le lingue gestite) agendo all’interno della sezione “Sito – Testi / Messaggi del sito – Testi dei Componenti” del Wizard – componente “Checkout Custom (Ordine)” , campi “Scelta spedizione – Nessun elemento – Testo bottone Popup / Testo Popup / Titolo Popup

Visualizza Google Map dei Punti Vendita: consente, se selezionato, di visualizzare nello step relativo alla selezione della modalità di spedizione, l’elenco di eventuali punti vendita all’interno di una Google Map.

Il parametro in esame ha ovviamente influenza solo ed esclusivamente su quei metodi di trasporto con associati dei punti vendita. Per maggiori informazioni relativamente alla gestione dei punti vendita e alla loro associazione a determinati metodi di trasporto si vedano anche le sezioni “Ordini – Configurazione Metodi di trasporto – Trasporti di tipo Passweb” e “Ordini – Configurazione Punti Vendita” di questo manuale

ATTENZIONE! Come indicato da Google, dal 16 Luglio 2018 è entrato in vigore un nuovo piano tariffario basato sul consumo per Maps, Routes e Places.

L’effettiva possibilità di utilizzare le Mappe Google all’interno del proprio sito è quindi sottoposta al fatto di aver ottemperato a tutte le richieste effettuate da Google stessa in merito alla fruizione di questo tipo di servizio. Per maggiori informazioni in merito si veda anche la sezione “Sito – Preferenze – Seo Integrazioni – Google Maps Api” di questo manuale.

Nel momento in cui l’utente dovesse selezionare in fase di checkout, all’interno dell’apposito step, una modalità di spedizione (es. Ritiro in Negozio) con associati dei Punti Vendita, verrà poi visualizzato anche l’elenco di tali punti vendita e, questi stessi punti vendita potranno essere localizzati (posto di aver selezionato il parametro in esame) all’interno di una Google Map

ATTENZIONE! Nel momento in cui si dovesse decidere di non visualizzare i Puti Vendita all’interno della Google Map (parametro non selezionato), quando l’utente andrà a selezionare una spedizione con associati dei Punti Vendita verrà visualizzato solamente l’elenco di questi punti vendita comprensivo dell’indirizzo e dell’eventuale descrizione di ognuno di essi.

I punti vendita inizialmente visualizzati all’interno della mappa saranno, ovviamente, tutti quelli presenti nella Nazione e nella provincia definite dall’indirizzo di spedizione impostato dall’utente stesso nello step precedente del Checkout.

ATTENZIONE! Nel caso in cui l’utente abbia effettuato, prima di passare al checkout, un preventivo, in carrello, delle spese di spedizione, l’indirizzo di spedizione e l’eventuale selezione di un punto vendita saranno già impostati a default sulla base di quanto richiesto dal cliente stesso in fase di preventivo.

In ogni caso il campo “Provincia”, presente immediatamente al di sopra dell’elenco dei punti vendita, permetterà all’utente di selezionare una qualsiasi altra provincia presente nella Nazione di appartenenza dell’ Indirizzo di spedizione in cui risultano essere presenti dei punti vendita.

In definitiva dunque l’utente non solo potrà selezionare come spedizione la modalità “Ritiro in Negozio” ma potrà anche decidere esattamente in quale dei punti vendita abilitati recarsi per ritirare la merce.

Inoltre, al verificarsi delle seguenti condizioni:

  • Il magazzino associato al punto vendita selezionato è anche uno di quelli indicati per il calcolo della disponibilità articolo (sezione ‘Disponibilità’ della maschera “Configurazione Catalogo”)
  • Il parametro “Gestione Acquisto” (sezione “Disponibilità” della pagina “Configurazione Catalogo” del Wizard) è impostato su “Acquista solo se disponibile”

una volta selezionato il punto vendita verrà effettuato sul magazzino ad esso associato, per gli articoli in ordine, un controllo della disponibilità.

Se il controllo dovesse dare esito positivo, il punto vendita verrà correttamente selezionato e si potrà procedere alla conferma dell’ordine.

Nel caso in cui invece il controllo dovesse dare esito negativo verrà visualizzato un apposito messaggio indicante le mancate disponibilità e il punto vendita non potrà essere selezionato (il testo del messaggio può essere modificato alla sezione “Testi/Messaggi del Sito” agendo sul componente “Aggiunta al Carrello” e modificando il testo “Massima disponibilità negozio”)

Per maggiori informazioni relativamente a come poter associare un magazzino ad un punto vendita si veda anche quanto indicato all’interno del capitolo “Ordini – Punti Vendita” di questo manuale.

La selezione di un ben determinato punto vendita farà si che:

  • nel piede del documento gestionale venga inserito esattamente l’indirizzo del punto vendita selezionato dall’utente.

In queste condizioni quindi non verrà considerato l’indirizzo di spedizione selezionato dall’utente nel relativo step del checkout (indirizzo questo che verrà quindi preso in considerazione ed inserito nel piede del documento solo ed esclusivamente nel caso in cui l’utente desideri farsi spedire la merce a casa)

  • se al punto vendita selezionato dovesse essere stato associato uno specifico magazzino, tale magazzino verrà utilizzato al posto di quello indicato in “Configurazione Ordini”, come magazzino di testata del relativo documento gestionale

Nascondi Pagamento: consente, se selezionato, di non visualizzare in fase di conferma ordine la sezione relativa ai metodi di pagamento.

ATTENZIONE! Nel caso in cui si decida di non visualizzare la sezione relativa alla selezione della modalità di pagamento Passweb potrà comportarsi in due modi differenti:

  • Se il parametro “Gestione del Pagamento Abituale” presente nella pagina di configurazione ordini è stato impostato sul valore SI e il cliente che effettua l’ordine ha effettivamente impostato nelle sue condizioni commerciali definite all’interno del gestionale un pagamento abituale, verrà allora applicato all’ordine questo specifico pagamento, con le relative eventuali spese accessorie.
  • Se il parametro “Gestione del Pagamento Abituale” presente nella pagina di configurazione ordini è stato impostato sul valore NO o il cliente che effettua l’ordine non ha alcun pagamento abituale impostato nelle sue condizioni commerciali, allora l’ordine nascerà con la tipologia di Pagamento non impostata.

Procedi se non ci sono Pagamenti: permette di decidere come dovrà comportarsi l’applicativo nel momento in cui, per una qualsiasi ragione, non dovessero essere presenti, in fase di checkout, pagamenti selezionabili. Nello specifico dunque:

  • Selezionando il parametro in esame sarà poi possibile procedere alla conferma dell’ordine anche nel caso in cui, in fase di checkout, non dovessero essere presenti pagamenti selezionabili.

In queste condizioni l’ordine verrà inserito all’interno del gestionale con il campo relativo al pagamento non valorizzato.

  • Nel caso in cui il parametro in esame NON dovesse essere selezionato per procedere alla conferma dell’ordine dovrà necessariamente essere disponibile, in fase di checkout, almeno una modalità di pagamento effettivamente selezionabile dall’utente

In queste stesse condizioni, inoltre, nel momento in cui l’utente dovesse essere bloccato in fase di conferma ordine a causa di un’errata configurazione del sito e, nello specifico, a causa dell’assenza di una qualche modalità di pagamento effettivamente selezionabile, Passweb provvederà ad inviare automaticamente all’amministratore un’apposita mail di notifica contenente l'indicazione dell'utente che ha effettuato l’ordine e l'indirizzo di spedizione da esso selezionato.

Mostra popup se non ci sono pagamenti: consente, se selezionato, di visualizzare all’utente, all’interno di un apposito pop up, un messaggio per informarlo che, nelle condizioni considerate, non sono presenti metodi di pagamento selezionabili e che non è quindi possibile procedere alla conferma dell’ordine.

Tale pop up verrà quindi visualizzato solo ed esclusivamente nelle seguenti condizioni:

  • Parametro “Tipologia Fase di Checkout = Visualizzazione senza Step Affiancato / Incolonnato
  • Parametro “Mostra popup se non ci sono pagamentiselezionato
  • Parametro “Procedi se non ci sono pagamentideselezionato

I testi di questo messaggio possono essere personalizzati (in tutte le lingue gestite) agendo all’interno della sezione “Sito – Testi / Messaggi del sito – Testi dei Componenti” del Wizard – componente “Checkout Custom (Ordine)” , campi “Scelta pagamento – Nessun elemento – Testo bottone Popup / Testo Popup / Titolo Popup

Visualizza Ricerca Indirizzo: valido solo nel caso in cui non sia stato abilitato il modulo di One Step Checkout. Consente di decidere se abilitare o meno in fase di conferma ordine, nella sezione relativa all’indicazione dell’indirizzo di spedizione merce, un apposito campo di ricerca grazie al quale poter filtrare i vari indirizzi di spedizione associati all’utente che sta effettuando l’ordine.

Gestione Allegati: consente di abilitare o meno la gestione degli allegati sul componente di checkout.

Se impostato a SI, gli utenti del sito avranno quindi la possibilità di allegare determinati file al proprio ordine direttamente dal modulo di checkout.

Al contrario nel momento in cui il parametro in questione dovesse essere impostato su No, eventuali allegati all’ordine potranno essere aggiunti e gestiti solo ed esclusivamente dall’amministratore del sito operando per questo dal gestionale (mediante Docuvision) oppure direttamente dal Wizard di Passweb ma, in ogni caso, sempre dopo che l’ordine in esame sia stato correttamente memorizzato.

ATTENZIONE! Per maggiori informazioni relativamente alla possibilità di allegare determinati documenti agli ordini effettuati all’interno del sito si veda anche il successivo paragrafo “Ordini – Gestione Allegati

Infine, per comprendere al meglio il significato dei restanti parametri presenti all’interno della maschera di configurazione del Componente Ordine, è bene ricordare che una volta inserite e confermate le informazioni richieste, verrà visualizzato, in un ulteriore step di conferma oppure come riassunto dell’ordine appena effettuato, un dettaglio con tutti i dati relativi agli articoli presenti in ordine, al pagamento selezionato, al metodo di trasporto ecc…

In particolare per quel che riguarda l’elenco degli articoli in ordine questo è strutturato (come già visto per il componente carello o per il componente wishlist) su di una griglia responsiva le cui colonne possono essere definite direttamente all’interno della sezione “Gestione Contenuti” presente nella maschera di gestione e configurazione del Componente stesso

ATTENZIONE! Come precedentemente evidenziato all’interno di questo stesso capitolo, i dati visualizzati per ogni articolo in ordine, sono, a default, gli stessi che verranno visualizzati anche in un eventuale riepilogo mostrato nelle precedenti fasi di checkout (parametro “Mostra Riepilogo Affiancato = Si”).

Nel momento in cui l’esigenza dovesse essere dunque quella di visualizzare, nel riepilogo delle precedenti fasi di checkout, un numero di informazioni inferiore (es. solo immagine, titolo e codice articolo) rispetto a quelle effettivamente presenti nel dettaglio del documento visualizzato invece in questa fase, sarà necessario nascondere, all’interno del riepilogo, i relativi componenti assegnando loro la classe addizionale “hidesummary (utilizzando per questo l’apposito campo presente nella maschera di configurazione di ogni componente Passweb)

All’interno della griglia articoli, inoltre, può essere presente, nel caso in cui si stia consultando il dettaglio di una matrice (Ecommerce Mexal) importata dal gestionale, anche una colonna con due pulsanti mediante i quali poter eliminare dalla matrice il corrispondente articolo oppure aggiungerlo in carrello

Per maggiori informazioni relativamente alla gestione delle matrici si veda anche la corrispondente sezione di questo manuale (“Ordini – Gestione Matrici”)

Fatta questa considerazione, possiamo ora comprendere in maniera più semplice il significato degli ultimi parametri presenti nella maschera di configurazione del componente Ordine.

Nello specifico dunque il parametro:

Larghezza Colonna dei Bottoni: consente di impostare la larghezza che dovrà assumere, all’interno della griglia articoli, la colonna dei pulsanti (aggiungi al carrello, elimina articolo).

ATTENZIONE! La colonna dei bottoni verrà visualizzata solo ed esclusivamente nel momento in cui si stia consultando il dettaglio di una matrice (Ecommerce Mexal) importata direttamente dal gestionale

Come per tutte le griglie responsive anche in questo caso la larghezza di ogni colonna (compresa quella dei bottoni) si esprime definendo quante delle 12 sezioni in cui risulta essere suddivisa ogni singola riga, dovranno essere effettivamente occupate dalla colonna stessa.

Posizionamento Colonna dei Bottoni: consente di decidere se la colonna dei bottoni dovrà essere posizionata a sinistra oppure a destra delle informazioni relative allo specifico articolo

Posizione dei campi di riepilogo dei Totali: consente di definire come dovranno essere posizionati i campi relativi al “Totale Merce”, “Iva”, “Spese di trasporto” ecc… E’ possibile selezionare una delle seguenti opzioni:

  • Allineati a Destra
  • Allineati a Sinistra
  • Centrati
  • Opposti

Nell’esempio in figura il parametro “Posizione dei campi di riepilogo dei Totali” è stato impostato sul valore “Allineati a destra

ATTENZIONE! Indipendentemente da quella che sarà la larghezza impostata per ogni singola colonna della griglia articoli il suo comportamento responsivo è tale per cui in corrispondenza di risoluzioni inferiori ai 992 px la griglia stessa si linearizzerà disponendo tutte le colonne una sotto l’altra

Una volta settati i parametri di configurazione del Componente sarà quindi necessario definirne i contenuti stabilendo innanzitutto il numero di colonne in cui dovrà essere suddivisa ogni singola riga articolo e, successivamente, andando ad inserire in queste stesse colonne i componenti desiderati (Titolo, Prezzo, Immagine ecc…).

NOTA BENE: per maggiori informazioni relativamente alle sezioni “Avanzate e Animazioni”, “Distribuzione” e “Protezione”, presenti nella maschera di gestione e configurazione di tutti i componenti Passweb, si veda anche il capitolo “ Varianti Responsive – Configurazione Componenti – Caratteristiche Generali ” di questo manuale.

Infine il pulsante “Genera Template” presente nella parte alta della maschera di configurazione

consente di generare automaticamente, sulla base della struttura attuale del componente, delle informazioni in esso presenti e dei testi ad esso associati, il template da utilizzare per la visualizzazione del dettaglio dell’ordine in Area Riservata, nelle mail e nella stampa.

Per maggiori informazioni in merito alla gestione e alla personalizzazione del template utilizzato per visualizzare, nelle apposite sezioni del sito, il dettaglio degli ordini si veda anche il capitolo Ordini – Gestione Ordini – Configurazione Ordini - Documento di questo manuale